stile minimalista,quadro colorato minimal

Cosa Caratterizza uno Stile Minimalista


Lo stile minimal nell’arredamento è conosciuto per dare priorità all’essenziale. Ciò significa arredare con mobili e complementi arredo funzionali, evitando soprammobili e troppi oggetti decorativi ritenuti superflui per questo stile di design.

Detta così, in pochi saranno invogliati all’uso di uno stile minimalista per arredare il proprio appartamento. Ma, anche se a primo impatto può sembrare un modo d’arredare un po’ monotono, per non dire noioso, in realtà anche lo stile minimal nell’arredamento è perfettamente in grado di rendere vivace e dinamico un ambiente nella sua semplicità.

Less is More: lo Stile Minimal nell’Arredamento

stile minimalista,corriodio bianco minimal

Lo stile minimalista è tutto l’opposto di ciò che è disordinato, ma anche di arredamenti, per così dire, “vissuti”, dal momento che questo modo di arredare predilige l’essenziale. Insomma, less is more è la frase più azzeccata in questo caso. Meno c’è e meno si vede, meglio si vive. Mentre il caos rende meno attraenti gli ambienti e porta a una confusione anche mentale.

Infondo, l’arredamento della propria dimora dice molto di noi. Ed è chiaro che un design minimal verrà associato a una persona super-organizzata e in pace con il proprio corpo e spirito. O, almeno, è un modo per far credere agli altri di essere delle persone equilibrate. Poi, quello che accade nella nostra mente, solo noi possiamo saperlo!

Lo stile minimal nell’arredamento predilige grandi spazi vuoti, librerie riempite a metà e, assolutamente, nessun oggetto o indumento lasciato per terra spiegazzato. A governare devono essere ordine e pulizia ed è necessario liberarsi di tutto il superfluo in nome dell’eleganza e della semplicità.

Per quanto riguarda i colori nello stile minimalista, nella maggior parte dei casi si predilige un arredamento total white o, comunque, dove il bianco viene ritrovato nella maggior parte degli elementi della casa, con la presenza di contrasti minimi.

Stile Minimalista Moderno

stile minimalista,arredo sala da pranzo contemporaneo

Nell’arredamento ci sono alcuni stili che possono essere definiti “d’eccellenza” e che racchiudono in sé molti altri tipi di design, che si basano sempre e comunque sullo stile “genitore”. È il caso dello stile minimalista, il quale prende ispirazione nelle forme semplici e lineari da un arredo moderno.

Non a caso, è molto più facile imbattersi in arredamenti essenziali contemporanei, con materiali futuristici, come l’acciaio, il plexiglas o mobili laccati, piuttosto che in uno stile minimal nell’arredamento classico.

I Colori nello Stile Minimalista

stile minimalista,quadro colorato minimal

Poco fa ho accennato alla neutralità dei colori di uno stile minimalista, con l’utilizzo quasi esclusivo di tonalità che vanno dal bianco al nero, anche in diverse sfumature.

Ciò non significa che i colori siano vietati. Anzi, inserire qualche tocco di colore qua e là nell’ambiente è proprio uno dei metodi di cui ti avevo accennato all’inizio dell’articolo per rendere uno stile minimal nell’arredamento più dinamico e divertente.

Anche chi in apparenza sembra essere troppo impostato, in realtà, nasconde un lato comico che possiamo ritrovare in un quadro dalle sfumature accese o in qualche soprammobile colorato, che faccia da contrasto in mezzo al troppo bianco che finirebbe per rendere qualunque locale asettico.

È buona norma, in ogni caso, non esagerare, ma limitarsi a pochi contrasti ben distribuiti nell’ambiente e senza trascendere con soprammobili e complementi arredo che interromperebbero lo stile minimalista del proprio locale.

stile minimalista


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *