stile boho shabby chic living room

Che Cos’è lo Stile Boho?


Probabilmente sarà capitato anche a te di sentir nominare il termine boho associato all’arredamento. Beh, se ancora ti stai domandando se hai capito giusto, posso tranquillizzarti: sì, il tuo udito funziona benissimo e no, il termine “Boho Chic” non è una parolaccia.

Lo stile bohémien si sta diffondendo a macchia d’olio nell’arredamento contemporaneo, escogitato da stilisti e interior designer che, evidentemente, hanno e avevano una spiccata fantasia e una vita molto poco noiosa. Già, perché lo stile Boho è un mappazzone di tutte, o quasi, le tendenze d’arredamento che ci hanno accompagnato fino ad oggi.

Si tratta di unire vintage a moderno, non tralasciando mai un proprio stile personale, caratteristico anche della cultura hippie che ritroviamo fortemente in questa nuova tendenza d’arredamento.

Non c’è molto altro da dire: è chiaro che chi ha un debole per lo stile minimal e per l’arredamento scandinavo è destinato a odiare lo stile bohémien con il profondo del cuore. Certo, “odiare” è una parola un po’ grossa, però dobbiamo ammettere che per gli amanti dell’ordine e dell’essenziale monocromatico questo stile è proprio difficile da mandare giù (lo ammetto, faccio parte di questa categoria e ne vado fiera!).

Ma scopriamo meglio perché questo modo d’arredare crea così tanto scompiglio.

Vintage Misto a Moderno e Colori Ovunque: Ecco lo Stile Bohémien

stile boho

Qualcuno si starà domandando: “Ma cos’è quest’accozzaglia di colori e cuscini sparsi sul pavimento?”; mentre altri staranno esclamando entusiasti: “Voglio anch’io un soggiorno così!”. Non si tratta nient’altro che di un salotto Boho Chic, dove il colore diventa protagonista, invadendo le nostre case senza un vero senso logico. Ma è proprio questo il bello!

Nello stile Boho non esistono freni alla creatività e la fantasia diventa reale, portando allegria nelle nostre case. Come già accennato, in questo metodo d’arredare casa è d’obbligo mischiare diversi stili, creando il giusto legame tra vintage, moderno, etnico ed eclettico.

Una casa in stile bohémien deve trasmettere la nostra personalità agli ospiti e avere sempre un forte vissuto. È inutile trattenerci quando è più facile gridare al mondo chi siamo davvero, e perché non farlo attraverso il nostro modo d’arredare?

Come Esprimere la Nostra Personalità Attraverso lo Stile Boho

stile boho living room

Una casa in stile Boho Chic deve saper parlare di noi e come farlo meglio se non arredandola con dei nostri oggetti personali? Ma non delle decorazioni qualunque, bensì fatte a mano. Già, perché non puoi pensare di arredare casa in stile Boho senza nemmeno lasciare traccia di te attraverso del buon, sano riciclo creativo.

Può trattarsi di un plaid fatto all’uncinetto, di un tavolino recuperato e reso più moderno nei colori e nelle forme o, ancora, di un quadro dipinto da te. Non si tratta di realizzare delle opere d’arte, anche perché, in questo caso, solo chi possiede un talento artistico potrebbe scegliere lo stile bohémien per la sua casa. Invece, questo modo d’arredare è aperto a tutti. L’importante è non avere paura di esprimere la propria personalità e di lasciarsi andare alle proprie passioni.

Una Dimora Accogliente e Piena di Te

stile boho shabby chic living room

Diciamoci la verità: lo stile Boho è pacchiano. Ma è proprio questo che lo rende unico e impossibile da copiare. Ogni casa rispecchia il nostro stile personale e, di conseguenza, sarà quasi impossibile ritrovare lo stesso tipo di arredamento in due appartamenti.

Una dimora Boho Chic è calda e accogliente, perfetta per far sentire subito a suo agio chi vi mette piede e lasciarlo libero di esprimersi.

Se ti sei ritrovato in queste parole, allora perché non ti lasci andare anche tu a questa nuova esperienza d’arredo? E non dimenticare di farmi sapere cosa ne pensi!


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *