come dividere zona giorno da zona notte,casa piccola con divano letto

Come Dividere Zona Giorno da Zona Notte Quando si ha Poco Spazio


Quando si vive in un monolocale, solitamente sorgono due problemi principali: uno è lo spazio ridotto, mentre l’altro riguarda la mancanza di una camera da letto. Voglio, quindi, mostrarti dei metodi su come dividere zona giorno da zona notte senza rimpicciolire lo spazio o farlo risultare visivamente sgradevole. Ecco le migliori soluzioni.

Creare una Nicchia per il Letto in Salotto

come dividere zona giorno da zona notte,oriental open space
By Ben Heinrich via Flickr[CC BY 2.0]

Una soluzione intelligente per inserire un letto in salotto, anche semplicemente a una piazza, è quello di sfruttare un’eventuale nicchia per nasconderlo. In questo modo è possibile ricavare una cameretta dal soggiorno in maniera assolutamente discreta e senza invadere la zona giorno o quella pranzo.

Per nascondere completamente il reparto notte, ti basterà chiudere la nicchia con una tenda o una porta a soffietto.

Come Dividere Zona Giorno da Zona Notte Senza Muri

come dividere zona giorno da zona notte,open space

Una soluzione sempre più usata nell’arredamento per una camera in soggiorno consiste nel creare dei “finti muri” divisori. Ovvero, inserire delle strutture che possano dividere i due ambienti come farebbe un muro. Parliamo di librerie, tende, una vetrata o qualunque altra cosa ti venga in mente che possa dividere il soggiorno dalla camera da letto in maniera discreta e senza appesantire.

Costruire un Soppalco

come dividere zona giorno da zona notte,casa piccola con soppalco
By nhadatvideo via Flickr[CC BY 2.0]

Domandandoti come dividere zona giorno da zona notte, forse, non hai puntato abbastanza in alto. Ammettilo, al soppalco non ci avevi proprio pensato. Eppure, se sei così fortunato da avere dei soffitti abbastanza altri, si tratta della soluzione migliore per sfruttare gli spazi creando un secondo ambiente che si stacca completamente dal soggiorno. In questo modo la tua privacy è garantita.

Usare un Divano Convertibile

come dividere zona giorno da zona notte,casa piccola con divano letto
By Robin via Flickr[CC BY 2.0]
Se proprio le hai pensate tutte, ma ritieni di non avere lo spazio o il budget necessario per realizzare una delle soluzioni citate sopra, non ti resta che optare per un pratico & evergreen divano letto. Lo so, può essere scomodo aprirlo e chiuderlo ogni mattina e sera, ma esistono anche dei divani convertibili, detti anche “divani a libro”, molto più facili da trasformare in letto.

In alternativa, puoi inserire direttamente il letto in salotto, scegliendone uno singolo o, al massimo, da una piazza e mezza, che faccia anche da divano. Basterà qualche cuscino al posto dello schienale per mascherare il tuo letto e rivelare la sua vera identità solo al rintocco della mezzanotte.

È Davvero Necessario Dividere Zona Giorno e Zona Notte?

Ma, dopo tutto questo scervellarci nel capire come dividere zona giorno da zona notte, è veramente necessario che i due ambienti siano separati? E se, invece, ci limitassimo a piazzare un letto matrimoniale in un angolo del nostro monolocale sarebbe tanto immorale?

A mio parere, è possibile anche ricavare una cameretta dal soggiorno lasciandola apertamente visibile. L’importante è riuscire a uniformare il letto con il resto dell’ambiente e lo si può fare scegliendo della biancheria dello stesso colore del divano o delle tende e inserendo dei cuscini colorati e sempre in linea con il resto dell’arredamento.

come dividere zona giorno da zona notte


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *